Categorie
Computer Graphics Category

Finish Zero Sprechi – 3D e Realtà Aumentata

finish zero spechi

Si è da poco conclusa la campagna lanciata da Finish Zero Sprechi (Finish “Zero Sprechi”), per la quale noi di Timecore abbiamo realizzato il 3D, l’animazione e la grafica. Questo video è stato presentato utilizzando la tecnologia della Realtà Aumentata.

Per la partecipazione a questo progetto dobbiamo ringraziare Be-Agency, la nota società di comunicazione, specializzata nell’offrire soluzioni di marketing strategico e operativo.

Be-Agency, che ha ha sviluppato l’intero progetto creativo, ha voluto affidarci l’incarico per tutta la parte di grafica animata e 3D sulla quale siamo specializzati.

Il video è stato realizzato alternando entrambe le due tecniche. Per iniziare abbiamo ricostruito in 3D il rubinetto con un programma di modellazione per permetterci poi di creare l’animazione del nodo. Dopodiché abbiamo utilizzato il motion graphic per chiudere lo spot.

Il montato è stato proposto, per un certo periodo di tempo, all’interno degli store e nelle zone merchandising, attraverso la realtà aumentata.

COS’E’ LA REALTA’ AUMENTATA L’APPLICAZIONE A FINISH ZERO SPRECHI

Per Realtà Aumentata si intende l’arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi.

Ad esempio in questo caso, per Finish Zero Sprechi, utilizziamo uno smartphone inquadrando un “Tag” con la fotocamera.

Il telefono quindi di ultima generazione, deve poter permettere la visualizzazione di un flusso video in tempo reale, oltre ad avere una connessione internet per la ricezione dei dati.

Il “Tag” è una parte fondamentale di questa tecnologia, che non ha nulla a che fare con quello che comunemente conosciamo come QR Code.

Infatti, non è un semplice link ad una pagina; è un’immagine, che una volta riconosciuta dal software della realtà aumentata, permette di visualizzare sul dispositivo contenuti digitali, come oggetti in 3D o video.

Lo smartphone nel nostro caso, inquadrava la pagina pubblicitaria di Finish Zero Sprechi e in questo modo, i consumatori potevano conoscere gli sconti, i benefici e premi in palio.

Questa tecnologia è spesso utilizzata nelle fiere e negli eventi per fornire informazioni maggiori su un prodotto o per stupire il consumatore invogliandolo all’acquisto di un bene o un servizio.

Negli ultimi anni l’abbiamo vista utilizzata in diverse situazioni anche utilizzando dei visori 3D che permettono al consumatore un’immersione ancora maggiore all’interno dello spazio virtuale.

In conclusione siamo fieri di questo nuovo progetto e speriamo di poter utilizzare nuovamente la Realtà Aumentata, magari in qualche fiera in presenza!

Finish Zero Sprechi