Categorie
Blog

Settore fiere in crisi

Timecore ha tanto altro da proporre!

Il settore fiere è in crisi, infatti tutti gli eventi fieristici in programma, sono stati annullati causa emergenza Covid-19 sia in Italia che all’estero. Alcuni di questi sono stati riprogrammati per questo autunno ma non c’è ancora nessuna certezza a riguardo e il settore fiere ha perso tanto, tantissimo.

E’ difficile far comprendere a chi non è del settore cosa realmente gira dietro le quinte di questo grande motore. Questo ambiente genera da solo il 3% del Pil nazionale, senza considerare tutto l’indotto ad esso correlato (come l’aumento di fatturato del settore turistico-alberghiero, ristorazione e trasporti).

Nel 2018 (secondo le stime AEFI) si sono svolte soltanto in Italia 908 manifestazioni per un totale di 22 milioni di visitatori.

L’organizzazione di un evento è composto da una fittissima rete di collaboratori, operai, addetti alla sicurezza e trasportatori che si devono coordinare perfettamente, con architetti, designer e tecnici audio/video per dare all’espositore tutto ciò di cui a bisogno durante l’intero svolgimento della manifestazione.

E’ incredibile pensare a quante aziende e lavoratori davvero sono in ginocchio e senza lavoro in questo periodo che ha messo in crisi il settore fiere.

noi non molliamo, anzi!

Timecore snc fortunatamente non è solo allestimenti fieristici, ma anche computer grafica, quindi animazione 3d, renderizzzioni e produzione video.

Mai come ora, è importante non interrompere il filo delle relazioni create in anni di lavoro, mantenere il rapporto con clienti e fornitori e non abbattere i costi di #comunicazione e di #marketing.

Questi settori ci hanno permesso di rimanere a galla in questo periodo di grande difficoltà e non solo. Proprio da questo spunto abbiamo voluto lavorare per dare sempre di più ai nostri clienti.

Ci siamo specializzati ancora meglio sulla produzione video e il marketing virtuale. Insieme ad altri partner siamo in grado di offrire dirette streaming anche su virtual set, aspetto che è risultato essere fondamentale in un momento dove il contatto diretto con il pubblico è stato eliminato.

Certamente non vediamo l’ora di poter ripartire anche con le fiere, ma siamo soddisfatti di non aver mollato in questo momento di difficoltà.